spacer spacer
OM-App per l'iPhone
icon_play New CD: Garden of Love
'Wake me up' by Madhukar
Lettere

Amato Madhukarji,

Grazie per la Sua presenza quì ed ora,
concetti ed idee possono apparire all’interno,
concetti del mondo, di processi e pure di separazione.
I però sto con Questo. Eternamente!

Madhukarji Ki Jay Ho

 

Amato Madhukar,

La amo. Posso riconoscere che Lei è Grazia, e che mi ha dato così tanta grazia.
Grazie per l’amore e la grazia.
Il meglio che c’è.
Con amore

Mona

 

Amato Madhukar,

Grazie per la Sua Presenza, per tutto quello che posso scoprire tramite Lei: l’amore che è, l’adesso, la pace e sempre più spesso anche la felicità.
Grazie, grazie per tutto questo.
Dal profondo mio cuore Le auguro un periodo bellissimo nella Sua amata India e con piacere aspetto il Suo rientro nel prossimo anno.

Con amore
Christa

 

Amato Maestro,

mi sento tanto beata, felice e grata di avere l'occassione di poter essere di nuovo seduta qui con Lei. Nella sua presenza il mio cuore trabocca di gioia e gratitudine e dentro di me c'è un profondo Sì a quello che è. Non ci sono parole in questo momento. Non c'è una domanda e quello che Lei sta dicendo è chiaro e fiorisce nel mio Essere. Le lacrime nei miei occhi le dimostrano quanto profondamente risuona la Sua presenza, senza inizio e senza fine, solamente andando avanti.
Grazie per l'Esserci. Grazie di far parte della mia vita anche se non sono seduta accanto a Lei. Grazie esistenza, per questo mistero dell'Essere Uno.
In profonda gratitudine mi inchino davanti ai Vostri piedi.

Pragya

 

Amato Madhukarji!

Il corpo è pervaso dal Sé.
Eppure il corpo non è il Sé.
Sciogli l’idea di essere il corpo,
e raggiungerai la libertà, istantaneamente.
Le sono grato dal cuore di poter far parte della scorta di questa Pradakshina.
Ho riconosciuto il Sé e adesso so che posso essere libero in ogni momento.
Lei, Amato Guruji, precede questo gruppo come un cometa, la cui coda tira dietro di sé pace e beatitudine.
Poter seguire Lei è Grazia – Sé – Amore.
Profondamente grato

Elmar, Tiruvannamalai

 

Carissimo Madhukar!

Da ieri notte stanno accadendo due cose:
La prima: un vulcano sovrasta ad entrare in eruzione: Un vulcano dell’amore!
La seconda: Lei ed io ci sposiamo stamattina. Tantissima felicità (un’immagine di quello che sta accadendo dentro di me).
Grazie per tutto quello che tramite Lei sta accadendo, durante questo ritiro, in questo posto meraviglioso, grazie per quello che accadrà ancora.

Con amore, Walburga, Tiruvannamalai

 

Amato Madhukarji!

Sto leggendo il Suo libro „La via più semplice”, esattamente la parte della fiamma interna, il cuore, che nell’intervista con Papaji viene chiamato ‘Purusha’. Posso vedere che è quello che sono io.
Era un aiuto ed era eccezionale!
Adesso so come prendere le bolle!!!
Tante grazie! Grazie! Grazie!
Con amore, amore, amore,

Xenia, Mosca

 

Carissimo Madhukarji,

La cerca della chiave è terminata.
La porta spalancata è stata riconosciuta.
Non è che il cercatore abbia trovato qualcosa, il cui agire è simile a quello di cercare gli occhiali in faccia.
No, piuttosto è così che il cercatore ha trovato, è stato trovato.
Rimane il silenzio dell’infinità che siamo noi tutti.
Affettuosamente uniti

Lukas, Svizzera

Grazie per la Sua presenza quì ed ora,